mercoledì, 08 febbraio 2023

Bando Ministero della cultura: 130 tirocini retribuiti nei Beni culturali per giovani under 30

Online il bando del Ministero della cultura (MiC) finalizzato alla selezione di 130 giovani laureati interessati a svolgere un percorso di tirocinio retribuito presso gli uffici centrali e periferici del Ministero, oltre che presso gli istituti e luoghi della cultura dislocati in varie città italiane

tirocinanti under 30 selezionati avranno la possibilità di svolgere un percorso di stage della durata di 6 mesi, per un orario settimanale pari a 25 ore, nel campo delle attività di tutela, fruizione e valorizzazione del patrimonio culturale.

Al termine del programma formativo sarà rilasciato ai tirocinanti un attestato di partecipazione, valutabile ai fini di eventuali successive procedure selettive nella pubblica amministrazione.

Tirocini attivi

  • n. 40 posti presso la Direzione generale Archivi;
  • n. 30 posti presso la Direzione generale Biblioteche e diritto d’autore;
  • n. 10 posti presso la Direzione generale Archeologia, belle arti e paesaggio;
  • n. 10 posti presso l’Istituto Centrale per la digitalizzazione del patrimonio culturale (“Digital Library”), anche presso gli istituti a quest’ultimo afferenti, ossia l’Istituto centrale per gli archivi, l’Istituto centrale per i beni sonori e audiovisivi, l’Istituto centrale per il catalogo e la documentazione e l’Istituto centrale per il catalogo unico delle biblioteche italiane;
  • n. 10 posti presso la Direzione generale Educazione, ricerca e istituti culturali;
  • n. 30 posti presso la Direzione generale Musei.

Requisiti

Per candidarsi è necessario possedere i requisiti:

  • avere massimo 29 anni
  • cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea o di altre categorie indicate nel bando;
  • assenza di precedenti penali incompatibili con l’esercizio delle attività da svolgere nell’ambito dei tirocini formativi;
  • laurea magistrale con votazione pari o superiore a 105/110;
  • almeno un titolo di studio, conseguito entro i 12 mesi precedenti la data di pubblicazione dell’avviso pubblico.

È inoltre consentita la partecipazione a quanti possiedono un titolo di studio conseguito all’estero o titoli esteri conseguiti in Italia con votazione corrispondente ad almeno 105/110 riconosciuti equipollenti, secondo la vigente normativa, a uno dei titoli indicati nel bando.

Maggiori informazioni

Leggi il BANDO

Per saperne di più: https://servizionline.cultura.gov.it/

Guida alla candidatura

La domanda di partecipazione deve essere compilata ed inviata solo in via telematica, secondo le indicazioni riportate nel sito: https://dger.beniculturali.it

Scadenza

ore 12.00 del 20 gennaio 2023