martedì, 24 maggio 2022

Re-Open Eu: il portale per viaggiare in sicurezza

La libera circolazione delle persone è uno dei principi cardine dell’Unione Europea. Principio che nel periodo che stiamo vivendo, contraddistinto dalla diffusione del coronavirus e delle sue varianti in tutti i Paesi europei, ha conosciuto numerose deroghe.
L’Unione Europea utilizza il portale Re-Open Eu come strumento di informazione per rispondere alla sfide che si trova ad affrontare in materia di libera circolazione in tempi di covid-19. 

Re-Open Eu è uno strumento messo in campo dall’Unione Europea che fornisce una panoramica della situazione sanitaria nei Paesi europei, sulla base dei dati del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (ECDC).
Le informazioni sono aggiornate frequentemente e disponibili in tutte le 24 lingue ufficiali dell’Unione Europea. Consente di seguire l’evoluzione della situazione del coronavirus nel proprio paese e oltre.
Re-Open Eu fornisce inoltre informazioni sulle varie restrizioni in vigore, tra cui i requisiti in materia di quarantena e test per i viaggiatori e le applicazioni mobili di tracciamento dei contatti e di allarme per il coronavirus. Questo dovrebbe aiutare i viaggiatori a pianificare il viaggio in Europa, rimanendo al tempo stesso sicuri e in buona salute.
L’Unione europea sta compiendo notevoli sforzi per superare questa pandemia, proteggere i cittadini e i loro mezzi di sussistenza.

Dal portale è possibile selezionare la propria destinazione sulla mappa interattiva per avere una scheda con tutte le informazioni e le ultime notizie sull’apertura delle frontiere, la situazione dei contagi, le eventuali restrizioni e le misure di sicurezza richieste del Paese di destinazione.

Oltre al sito è disponibile anche l’applicazione per smartphone. 

Fonte Portale dei Giovani

tempo libero