sabato, 25 settembre 2021

Workaway: opportunità di volontariato o di lavoro all’estero

Hai voglia di viaggiare in tutto il mondo, essendo più di un turista? Workaway potrebbe fare al caso tuo!

Cos’è Workaway

Workaway è una piattaforma che consente di organizzare esperienze di volontariato e lavoro in tutto il mondo, in famiglia o in strutture, le quali offrono vitto e alloggio in cambio di ore di lavoro prestabilite. Ci sono oltre 50.000 proposte in più di 170 paesi nel mondo tra cui scegliere!

Tipologie di attività

Il ventaglio degli host (ospitanti) è molto ampio, ed è possibile scegliere la destinazione e il tipo di attività da svolgere per fare in modo che l’esperienza sia il più possibile compatibile con le proprie esigenze.

Per farsi un’idea delle proposte basta collegarsi al sito ufficiale, valutando così la destinazione e le attività offerte.
Tramite il sito è inoltre possibile conoscere compagni di viaggio, con cui condividere un’intera esperienza o anche solo il tragitto se si hanno destinazioni vicine. In ogni caso, è possibile viaggiare soli, in coppia o in gruppo.
Sono numerose le iniziative di tipo educativo o ambientale che hanno come obiettivo quello di aiutare le piccole comunità locali con problematiche specifiche.

Un modo per dare un aiuto concreto

Workaway infatti dà la possibilità di fare volontariato in strutture che aiutano in modo diretto le comunità locali: scuole gratuite per famiglie poco abbienti in Cambogia, orfanotrofi in Kenya, riserve naturali in Portogallo sono soltanto alcune delle migliaia di proposte della piattaforma.
Questa tipologia di scambio permette di dare un aiuto concreto e quindi modificare dinamiche sociali o ambientali di proprio interesse.

Lavoro all’estero

Anche se Workaway nasce per offrire volontariato, fare nuove amicizie o acquisire competenze, è possibile che alcuni host offrano un pagamento per servizi specifici quando richiedono aiuto per attività commerciali.

Se un host dovesse offrire un pagamento per un Workawayer, sarà chiaramente espresso nel suo profilo.

Requisiti per la partecipazione

Per diventare un Workawayer ci sono alcuni requisiti minimi:
-Aver pagato la quota annuale di partecipazione di 36 euro se si viaggia soli, di 48 euro se si viaggia in coppia.

– Aver preso e mantenuto gli accordi sulle ore di lavoro richieste.
È possibile consultare questa informazione nei singoli annunci degli host, ma generalmente ti sarà richiesto di aiutare circa 5 ore al giorno per 5 giorni a settimana, in cambio di vitto e alloggio.

Come partecipare

Per organizzare un viaggio all’estero tramite Workaway, è necessario iscriversi sul sito creando il proprio profilo e trovare l’host più adatto alle proprie esigenze.
In questa scelta si è aiutati dall’indice di gradimento e dalle recensioni degli altri utenti, oltre ad una descrizione dettagliata delle attività e del lavoro richiesti.
Cosa aspetti? Iscriviti e parti!