domenica, 09 agosto 2020

Lavorare nei musei e nelle biblioteche

LAVORO NEI MUSEI IN ITALIA

L’inserimento di personale nei musei pubblici avviene tramite procedure concorsuali pubbliche a livello nazionale. Queste selezioni pubbliche sono condotte dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo (MIBACT) o da enti preposti che pubblicano concorsi sulla Gazzetta Ufficiale.

CONCORSI PUBBLICI: Sul sito web del MIBACT in questa sezione vengono pubblicati i concorsi pubblici attivi per verificare le ricerche di personale in corso.

A continuazione alcuni dei musei presenti nel territorio italiano:

LOMBARDIA:
  • Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia: è il più grande museo tecnico-scientifico in Italia. Per candidarsi invia il CV qui
  • Pinacoteca di Brera E Accademia di Belle Arti: è una galleria nazionale d’arte antica e moderna, collocata nell’omonimo palazzo di Milano. Per candidarsi controlla la pubblicazione dei concorsi qui
  • Lavorare in Musei e Istituti Culturali di Milano: consulta qui tutte le altre strutture museali.
PIEMONTE:
  • Polo Museale del Piemonte: è un organo periferico del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo a cui fanno riferimento 9 luoghi e istituti della cultura. Per candidarsi controlla il sito.
  • Musei Reali Torino: si configurano come un museo di rilevante interesse nazionale. Per candidarsi controlla la pubblicazione dei concorsi sul sito.
VENETO:
  • Fondazione Musei Civici Di Venezia: è stata istituita per gestire e valorizzare l’immenso patrimonio culturale e artistico dei Musei Civici di Venezia. Per candidarsi invia il CV qui.
  • Musei di Bassano del Grappa. Per candidarsi invia il CV qui.
  • Palladio Museum di Vicenza. Per candidarsi invia il CV qui.
TOSCANA:
  • Polo Museale della Toscana: gestisce, tutela e valorizza 49 luoghi della cultura di proprietà statale collocati nelle province di Firenze, Siena, Arezzo, Lucca, Pisa, Pistoia, Prato, Livorno e Grosseto. Per candidarsi controlla i concorsi qui.
  • Gallerie degli Uffizi: è un museo di rilevante interesse nazionale. Per candidarsi controlla i bandi qui.
  • Museo Nazionale del Bargello: è il primo Museo Nazionale italiano dedicato alle arti del Medioevo e del Rinascimento. Per candidarsi e controllare i bandi vai sul sito.
LAZIO:
  • Palaexpo: è un ente strumentale del Comune di Roma. Si propone oggi come uno dei più importanti organizzatori di Arte e Cultura in Italia e gestisce il Palazzo delle Esposizioni, il Macro e il Mattatoio per conto di Roma Capitale. Per candidarsi visita il sito.
  • Maxxi Museo Nazionale Delle Arti Del Xxi Secolo:  è la prima istituzione nazionale dedicata alla creatività contemporanea. Per candidarti controlla i bandi sul sito e invia la candidatura qui
  • Istituto Centrale per il catalogo e la documentazione: gestisce il catalogo generale del patrimonio archeologico, architettonico, storico artistico e etnoantropologico nazionale. Per candidarti vai qui ( gli annunci si vedono scorrendo la pagina).
CAMPANIA:
  • Reggia di Caserta: comprende i seguenti luoghi di cultura: Palazzo Reale, Parco e Giardino Inglese; Acquedotto Carolino; Oasi di S. Silvestro. Per candidarsi controlla la pubblicazione dei bandi qui.
  • Parco Archeologico di Pompei: è un Istituto del MIBACT dotato di autonomia speciale ed esercita le sue competenze nell’ambito della tutela, della conservazione e della fruizione pubblica. Per candidarsi visita il sito.

LAVORARE NEI MUSEI ALL’ESTERO

Se cerchi lavoro nei musei a livello internazionale, mettiamo a tua disposizione il link diretto alla sezione “lavora con noi” o all’area dedicata alla raccolta delle candidature di alcune importanti strutture museali presenti nel mondo:

LAVORARE IN BIBLIOTECA

Chi ama i libri e in generale il mondo della letteratura si sarà chiesto cosa bisogna fare per poter lavorare all’interno di una biblioteca. Ai bibliotecari sono chieste delle competenze e delle conoscenze specifiche che, in alcuni casi, possono essere innate mentre, in altri, devono essere acquisite o perfezionate da apposita formazione.

Il bibliotecario o la bibliotecaria è una figura che conosce i principi della biblioteconomia: la scienza che studia le regole per il funzionamento della biblioteca e la sua organizzazione. Lavora con libri, manuali tecnici che devono essere trattati e catalogati secondo un’ordine preciso; registra e sistema i libri nuovi che arrivano e deve gestire i prestiti dei libri.

Non esiste un percorso specifico per chi vuole lavorare in biblioteca. Ci sono però dei corsi di laurea triennali e magistrali di Archivistica e di Biblioteconomia utili a chi desidera intraprendere questa professione.

Per diventare bibliotecario bisogna controllare il bando nel sito della Gazzetta ufficiale nella sezione concorsi.

ALTRI SITI UTILI

Art Job– Lavorare nei beni culturali

Burvet – Bolletino ufficiale della Regione Veneto con i concorsi in scadenza