lunedì, 30 novembre 2020

Riconoscimento del titolo di studio all’estero

Vorresti proseguire gli studi all’estero, in un paese dell’Unione Europea?

Devi sapere che non esiste un sistema automatico per il riconoscimento dei titoli accademici perciò è necessario individuare le autorità competenti per ottenere il riconoscimento.

È possibile ottenere un certificato di equipollenza, che attesta la validità dei titoli accademici, contattando il centro ENIC/NARIC del paese in cui si vuole andare a lavorare e/o a studiare.

Prima di chiedere il certificato di equipollenza ricordarti di controllare:

  • L’eventuale costo del servizio;
  • La durata della valutazione – occorrono diverse settimane o più mesi a seconda del paese, dello scopo e della complessità della pratica;
  • Il documento rilasciato – potrebbe trattarsi di una piena equipollenza o di una relazione comparativa;
  • Cosa fare se l’esito della valutazione non è condiviso

Inoltre è consigliabile fornire la documentazione nel formato Europass (come il supplemento al diploma), così che il diploma possa essere facilmente confrontato e riconosciuto.

Esistono, degli strumenti che facilitano la comprensione e rendono più chiari i titoli di studio per le istituzioni universitarie e per i datori di lavoro stranieri:

  • Supplemento al Diploma;
  • Sistema europeo di accumulazione e trasferimento dei crediti (ECTS);
  • I documenti Europass.

INFO: Per avere maggiori informazioni vai su sito